L’eterno ritorno.


Fini è già un ex futurista. Ora diventa nazionalista.