Grillo è impazzito


Meglio la dittatura leggera, sobria, deportazioni di massa, cambiare l’art. 1 della Costituzione.
Non sta bene, fermatelo. Ha messo la pompetta anche lui?

Ragionamenti elettorali /3


Il consueto sondaggio di Ballarò

Ragionamenti elettorali /2


La mia analisi trova sostanzialmente riscontro. Un PD che parla a tutti e lascia aperte tutte le porte diventa più appetibile, perlomeno in questa fase. Guadagna sia sul lato di Vendola sia sul lato di Casini.
L’elettore di frontiera del terzo polo, in buona sostanza, non trova più l’ancoramento radicale sulla sinistra e si chiede “perché no?” e si dice disposto a votare il PD.
Il calo di Vendola probabilmente è da addurre a come si è incartato sulla questione Bindi. Fare i fuochi artificiali potrebbe non essere apprezzato a lungo anche tra i suoi. Vero è che M5S e FDS hanno guadagnato un pochetto.

Pubblicato su Generale. Tag: , , , . 1 Comment »

Ragionamenti elettorali


Ho preso gli ultimi due sondaggi di Ballarò e due meno recenti, tutti dopo la ripresa dei lavori parlamentari in settembre.

Clickate per ingrandire. Si evincono due cose: che SEL mangia voti a Di Pietro e Federazione della Sinistra e M5S, che SEL erode un pochino (ino ino) dell’elettorato a sinistra del PD ma che il PD se la cavicchia bene e di espande sul versante opposto.
Bene entrambe le cose. In prospettiva sarà interessante:
a) vedere quanto può crescere l’area a sinistra del PD
b) vedere quanto può espandersi ancora il PD verso il centro

E’ mia opinione che entrambe le due crescite siano in un certo senso favorite dalla politica del PD che propone la Grande Coalizione o CLN che dir si voglia. Se il PD non guardasse al centro, si contrarrebbe la sua espansione verso il centro ed alcuni degli elettori ceduti a SEL tornerebbero all’ovile.

Il candidato del PD per la presidenza del Consiglio è il Segretario


Estratto dallo statuto del PD:

CAPO II
Formazione dell’indirizzo politico, composizione, modalità di elezione e funzioni degli organismi dirigenti nazionali
Articolo 3.
(Segretario o Segretaria nazionale)
1. Il Segretario nazionale rappresenta il Partito, ne esprime l’indirizzo politico sulla base della piattaforma approvata al momento della sua elezione ed è proposto dal Partito come candidato all’incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri.

CAPO IV
Scelta delle candidature per le cariche istituzionali
Articolo 18.
(Elezioni primarie per le cariche monocratiche istituzionali)

8. Qualora il Partito Democratico aderisca a primarie di coalizione per la carica di Presidente del
Consiglio dei Ministri è ammessa, tra gli iscritti del Partito Democratico, la sola candidatura del
Segretario nazionale.

Pubblicato su Generale. Tag: . 1 Comment »

Arcore viola /3 – le dolenti note: gli scontri.


Si è detto molto degli scontri sui media.
I ragazzi viola che conosco che hanno organizzato non si meritavano questo e sono stati chiamati sbirri dai loro stessi compagni per avere cercato di evitarli.
Chiamate sbirro pure me, che non mi offendo.
In questo momento storico nel nostro paese c’è in atto una rivolta morale ed una nuova consapevolezza politica. Sono le persone comuni, i moderati, che devono scendere in piazza. Questi scontri, se pur limitati, vanno della direzione di scoraggiare questa mobilitazione civica.
Chi non lo capisce è un analfabeta della politica, oltre che un deficente.

I due arrestati (un attivista del M5S di Desio ed un frequentatore dei centri sociali) probabilmente non hanno fatto niente di grave. Però si trovavano in mezzo e sono stati per delle mezzore intere in mezzo alle palle, in prima linea davanti alle forze dell’ordine. Se la sono cercato: voglio dire: io non auguro a nessuno di essere portato via su una volante ma poi lamentarsi perché avviene è da bambini dell’asilo.

Oltretutto gli arresti sono avvenuti dopo le 19, ed in altra zona rispetto al luogo degli scontri. I due genii stavano (a manifestazione abbondantemente chiusa) bloccando il traffico davanti alla stazione.

Io ho visto, prima degli scontri, gli agenti. Sono persone normali che fanno un servizio indispensabile e che starebbero volentieri al lago, di domenica, con la famiglia a prendersi un gelato. A loro va il mio grazie e sono risibili le tesi di persone che abbandonano il buon senso quando parlano di provocatori che mirano solo a menare. Mi piacerebbe vedere loro a stare ore ed ore in piedi a prendersi pure gli insulti.
Mi auguro che non si siano complicazioni per il poliziotto che ha preso 5 punti di sutura in testa a causa di una bottigliata. Sicuramente non avrà un bel ricordo di questa giornata.

Adro: la guardia di finanza è nella Scuola dei Mille Soli


Stay tuned.