21 KW


La potenza di 7 famiglie italiane, 21 kW appunto, installata a casa del comico. Consuma in un mese a casa sua l’energia che in un anno consuma una famiglia media italiana di 4 persone. E i famosi pannelli solari che ha sul tetto hanno una potenza di 2 KW. Le solite cialtronate. Guardatevi anche il filmato.

Annunci

18 Risposte to “21 KW”

  1. Marinella Says:

    Ciao sono una sostenitrice del PD e noto con tristezza che questo blog è pieno di insulti verso grillo… ma chi se ne frega di Grillo mi chiedo….
    non abbiamo altri argomenti più validi che riempire di immagini di grillo facendogli gli pubblicità per niente?
    Sembra che non abbiamo un programma da proporre… Filippini il tuo metodo di fare politica è veramente triste… il PD è molto diverso da quello che rappresenta Filippni in questo blog… speriamo che qualcuno glielo faccia notare!
    Censura? Gli hai inondato il blog di commenti… è giaà bello che non ti segnalano come spam… certo che hanno una pazienza questi del R5S…. buon lavoro…

  2. Filippo Filippini Says:

    Insulti? Ho capito, va…

    Beppe smettila, e abbassa il condizionatore di casa che abbiamo dovuto svuotare una diga in Valtellina per l’idroelettrico!

  3. Francesco Says:

    Personalmente non ho ravvisato alcun insulto, ma solo critiche ricche di rimandi alle fonti. Ti consiglio solo di evitare il sarcasmo, perché a molti suona fazioso.

    Un solo commento nel merito: 0.343 m cubi (cioè 7*7*7 mm lineari) di scorie prodotte per abitazione sembrano poco, ma moltiplicati per le 27 milioni di abitazioni italiane fanno 9.261.000 metri cubi di scorie prodotte per alimentare ogni singola casa italiana per 60-100 anni col nucleare.

    Al contrario 60-100 anni sembrano tanti, ma, confrontati coi tempi necessari al ritorno al livello di radiotossicità originale (300 anni nel migliore dei casi), è chiaro che il bilancio non è sostenibile: le scorie si accumulano indefinitamente.

    Detto questo, trovo assolutamente ipocrita e fuori di ogni etica fare gli ambientalisti lasciando che gli altri si sporchino le mani (e sporchino il pianeta) salvo poi acquistare da loro il prodotto finito (l’energia). O si trova il modo di non comprarlo da nessuno, o lo si produce in casa come fanno gli altri.

    Saluti.

  4. Filippo Filippini Says:

    cioè 7 mm per 7 mm per 7 mm sarebbero 0,343 metri cubi? Eri compagno di Bossi alla scuola Radio Elettra?

  5. Francesco Says:

    Vedo che la cortesia e la disponibilità al dialogo non sono di casa. Anche solo un commento vago su come il problema scala su ordini di grandezza realistici sarebbe stato apprezzato, invece ribadisci un inutile sarcasmo. Come quei ragazzetti che commentano su Youtube coprendosi di insulti perchè uno ha scritto “è” senz’accento. Il problema dell’accumulo delle scorie neanche lo menzioni.
    Scusa tanto se ti ho disturbato e se ho imbrattato il tuo magnifico blog con le mie stupidità.
    Buona fortuna.

  6. Francesco Says:

    P.S. Dimenticavo la correzione: ho imperdonabilmente scritto “metri” invece di “centimetri”, Dio mi perdoni.

    • franco pasini Says:

      Non e’ un errore da poco.
      0,34 m3 e’ come un cassone, piuttosto grande.

      0,34 cm3, è un tro di un cubo di 1 cm di lato!!!!

      Come hanno già detto altri, non è un dettaglio, infatti, espandendo a livello nazionale, 9 milioni di metri cubi diventano 9 metri cubi, per l’intera nazione!!

      • Francesco Says:

        È vero e me ne sono scusato, cercando di riportare la discussione al tema principale (che è quello dell’accumulo delle scorie, indipendentemente dai miei errori di aritmetica). Tuttavia non vedo più quel messaggio, forse è stato cancellato per coerenza con l’argomento successivo (“R5S ed il bavaglio sui blog”).

  7. Filippo Filippini Says:

    hai sbagliato di 6 ordini di grandezza. Un milione di volte! Come se tu mi dovessi 10 euro e me ne versassi 10 milioni!
    I ragli degli asini non salgono al cielo…

  8. Saverio Says:

    Guarda che la casa di Grillo è anche un po’ il quartier generale del suo movimento, quindi è naturale che consumi tanta energia visto che deve tenersi in contatto e dare istruzioni a mezza Italia.
    A proposito quanto consuma la sede centrale del PD a Roma ?
    So che è bella grande 🙂

  9. Filippo Filippini Says:

    Ma quale movimento… decide tutto lui!

  10. Filippo Filippini Says:

    OT. Comunque certo, le primarie sono nello statuto. E finora le abbiamo fatte solo noi, l’unico partito non “di una persona” in Italia, in pratica l’unico veramente costituzionale (art. 49).

  11. Saverio Says:

    Lascia perdere che, quando avete rifiutato la tessera a Grillo per partecipare alle primarie, avete dimostrato la vostra democraticità !

  12. Filippo Filippini Says:

    Grillo attaccava a male parole il PD i giorni dispari ed i giorni pari. Per fortuna gli è stata rifiutata la tessera, saremmo oggi già un partito del 3% (certo, il doppio di quello che raccatterà Grillo alle politiche se si candida). Non è che il primo pirla che passa ce lo becchiamo al volo, prima deve studiare un po’ (da pirla 😉 )

  13. Saverio Says:

    La verità fa male, vero ?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: