PD: ci vuole lealtà.


Qui il mio intervento pubblicato sul forum “Italians” di Severgnini. Lo ripropongo qui sotto. Il titolo su Italians non è mio.

Caro Beppe, faccio politica attiva da cinque mesi, «nativo»del PD, a Coccaglio ed a livello provinciale. Sono saltato sul carro del vincitore, vero? Amo questo partito, che trovo in prospettiva colmo di spunti e di potenzialità, di valore. Ritengo sia una delle (poche) speranze per l’Italia di oggi. A mio avviso un problema è che ogni iscritto, dai vertici fino alla base, è convinto di avere con sè (e solo lui) il segreto del Graal, o la pietra filosofale che ci porterà politicamente al “triplete”. Non è così: se in una stanza ci sono venti persone, la possibilità che ci siano venti idee geniali è prossima allo zero. Ultimamente va stranamente di moda prendere la Lega ad esempio (un partito che non ha portato a casa un risultato uno in venti anni) e non ci accorgiamo che da loro tutte le decisioni se vengono prese da tre persone è già molto, e gli altri zitti! Pur se scrivendo giocoforza mi contraddico, per noi l’ascolto delle idee degli iscritti non può che essere l’unica via. Ora ci siamo dati una fase costituente (le 10 parole): ci sono state e ci saranno facili ironie, invece a noi ed ai simpatizzanti dico che è una grande occasione che va colta. Ci prendiamo del tempo per pensare e formare quello che sarà il nerbo del PD: lo possiamo fare, giacché non abbiamo responsabilità di governo, lo dobbiamo fare perché è ora di farlo. Il frutto di questo lavoro dovrà essere ben formalizzato, ben condensato e soprattutto formare il cardine della nostra comunicazione e del nostro stare “dentro” e proporci “fuori”. Voglio dire: non dovremo essere tutti cloni, ma se su 10 parole chiave qualcuno sentirà la necessità di fare importanti distinguo su tutte e 10, o su 8, su 5 e dico io anche su 3, dovrebbe e dovrà porsi qualche domanda e, se eletto a cariche, dovrà porsela anche il partito che lì lo ha messo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: